#CARICAMENTO#…
Tutte le FAQ
Faq
1. COS'È IL COMPOST?
E' una tecnica attraverso la quale viene accelerato e migliorato il processo naturale di decomposizione per effetto della flora microbica naturalmente presente nell'ambiente. Avviene in condizione controllata attraverso il quale si ha produzione di materiale igienizzato e ricco di sostanza organica (che dura minimo 3 mesi). Appare genericamente come un terriccio di colore bruno, igienizzato e inodore. 
2. COME SI PRODUCE IL COMPOST VEGETALE?

Partendo dagli scarti di potatura,sfalci d'erba,fogliame e ramaglie vegetali di ogni genere, Gardea ed un gruppo di 80 Giardinieri professionisti, conferisce quotidianamente  presso un centro autorizzato il 100% delle lavorazioni. Successivamente attraverso operazioni meccaniche di pretrattamento, si avvia il processo di compostaggio e l'evoluzione biologica di trasformazione delle matrici organiche in compost/terriccio, mediante 3 fasi di produzione:


1.        PRETRATTAMENTO = TRITURAZIONE MECCANICA 


2.        BIOSSIDAZIONE E MATURAZIONE = OSSIGENAZIONE IN AMBIENTE NATURALE DEI CUMULI

 

3.        RAFFINAZIONE FINALE = VAGLIATURA MECCANICA

3. QUALI SONO I SUOI VANTAGGI?
  • Migliora le proprietà fisico, strutturali e biologiche del terreno
  • Attiva la flora microbica del terreno                     
  • La ricerca di forme alternative alla concimazione chimica 
4. DOVE SI UTILIZZA?
  • Il Compost ha diversi settori di utilizzo che vanno dall'agricoltura in pieno campo, all'orticoltura, al florovivaismo.
  • Utilizzato per rinvasare piante e fiori, coprire le sementi,fertilizzare i tappeti erbosi e per pacciamare le aiuole. 

  • Gardea lo utilizza in vivaio per le operazioni di rinvaso, piantumazioni e creazione giardini   

  • Può sostituire le torbe e lo stallatico per la piantumazione di alberi, cespugli ed arbusti

  • Miscelato con sabbia silicea può essere impiegato per semine e trasemine di tappeti erbosi 

5. CHE VANTAGGIO HA IL PRATO IN ROTOLI?
L' utilizzo del tappeto erboso in zolla presenta il doppio vantaggio: la certezza del risultato e la possibilità di realizzare l'obbiettivo in pochissime ore. A differenza della semina, il tappeto erboso a rotoli può essere posato durante l'intero anno e diventa calpestabile nell'arco di 15/20 giorni. Va posato su un terreno opportunamente preparato e concimato privo di erbe infestanti, sassi e ciottoli di grandi dimensioni.
6. COSA DEVO FARE PER REALIZZARE UN PRATO IN ROTOLI SUBITO PRONTO?
  • Misurare accuratamente l'area per calcolare con precisione la quantità di prato necessaria e i tempi di posa.
  • Verificare accessibilità, sistemi di scarico dei pallets (circa 7/9 Q.li  l'uno), efficenza ed uniformità di bagnatura dell'impianto d' irrigazione, esposizione per la scelta del miscuglio più adatto
7. LA PREPARAZIONE DEL TERRENO COME SI EFFETTUA?
  • Eliminazione dei residui vegetali, dissodamento e fresatura grossolana
  • Concimazione con compost vegetale oppure concimazione chimica 
  • Stesura strato uniforme 3-5 cm. di terra vagliata e livellatura finale  per lo scolo delle acque piovane in corrispondenza a marciapiedi/camminamenti
  • Irrigazione abbondante per 3-4 giorni prima della posa ed eventuale correzione dopo l'assestamento
8. COME SI EFFETTUA LA POSA DELLA ZOLLA?
  • Iniziare la posa dal lato più regolare, avendo cura di mantenere i tagli trasversali sfalsati una fila dall'altra
  • Accostare molto bene i margini delle zolle per evitare il disseccamento tra le fughe
  • Man mano che si procede con la posa occorre tenere umide le zolle
  • Rullatura finale per unire la zolla al terreno sottostante evitando sacche d'aria
  • Irrigazione abbondante (30 minuti circa)  
9. PRECAUZIONI?
Il Prato in rotoli si divide in due grossi gruppi: le micro e le macro terme, a seconda che si possa assicurare loro, rispettivamente, una temperatura prossima ai 15 o ai 35 °C.
Non bisogna dimenticare che il prato è un'entità viva, che nel tempo si trasforma e si sviluppa. Non è pensabile di consegnare un tappeto erboso di pronto effetto senza preoccuparsi poi della manutenzione. Tale manutenzione dovrà garantire trattamenti anticrittogramici, "a basso impatto ambientale" ed almeno 5 concimazioni a lenta cessione. Concimando da febbraio - inizio marzo con prodotti specifici per tappeti erbosi (N P K) e un regolare servizio di sfalcio quando si raggiunge, 4-7cm. di altezza di crescita.
10. POSSO RIVOLGERMI A VOI PER LA REALIZZAZIONE?
Si, per coloro che lo richiedono Gardea è in grado di fornire la completa realizzazione dell'opera partendo da rilievi topografici alla preparazione dei fondi fino ad arrivare al verde finale. Impianti d'irrigazione posa in opera tappeti erbosi, grigliati ecologici, piantumazioni, bordure decorative, sono solo alcune delle opzioni che l'azienda è in grado di offrire.
11. È POSSIBILE RITIRARE IL MIO ACQUISTO DIRETTAMENTE PRESSO LA VOSTRA AZIENDA?
Si, è' possibile recandosi con un proprio ed idoneo mezzo di carico presso l' azienda Gardea di Villafranca Vr. È necessario prima telefonare al numero 347-0574468 Servizio clienti, oppure inviare una mail a info@gardea.it indicando in oggetto "Acquisto direttamente" per richiedere un'offerta economica e concordare le modalità di prelievo.
12. COME VERRA' EFFETTUATA LA CONSEGNA DELLA MERCE?
La consegna verrà effettuata da un corriere espresso munito di sponda idraulica e transpallet, così potrà scaricare la pedana su piano strada e consegnarvi la merce se possibile al cancello della vostra abitazione o nel parcheggio urbano più vicino. In quest'ultimo caso vi consigliamo di liberare lo spazio del parcheggio spostando il materiale all'interno della vostra abitazione nel più breve tempo possibile, altrimenti dovrà essere effettuata la richiesta di occupazione suolo pubblico al proprio comune.